Dichiarazione sostitutiva di atto notorio

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio consta di un atto sostitutivo dell’atto notorio con il quale possono comprovarsi stati, qualità personali o fatti che siano a diretta conoscenza dell'interessato.

Cos'è

Tutti gli stati, fatti a qualità personali non autocertificabili (vedi servizio autocertificazione) possono essere comprovati dall'interessato, a titolo definitivo, mediante dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, osservando le modalità dell’art. 38 del D.P.R. n. 445/2000.

A chi si rivolge

Ufficio responsabile

Costi

Vincoli

Istruzioni

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio o atto di notorietà è disciplinata dal D.P.R. n. 445/2000 recante il testo unico sulla documentazione amministrativa.

In particolare, l’art. 47 del D.P.R. rappresenta la norma di riferimento per tale atto.

Accesso al servizio